nav-left cat-right
cat-right
www.laparrocchiainforma.net | Parrocchie di Giovenzano e Vellezzo Bellini (PV)

IV di PASQUA 25 aprile 2021

IV di PASQUA 25 aprile 2021

Foglio Settimanale dal 25 aprile al 2 maggio 2021

Questa quarta domenica di Pasqua è chiamata del “Buon Pastore” e coincide con la giornata mondiale di preghiera per le vocazioni. Ogni anno leggiamo un brano differente tratto dall’evangelista Giovanni che nel capitolo 10 propone il discorso di Gesù che si presenta come “pastore”.
Quest’anno il brano si apre con la bella e suggestiva immagine del “Buon Pastore”.
Gesù si presenta così! Ed aggiunge subito: “e do la vita per le mie pecore” Il Signore ci tiene a dire subito, con estrema chiarezza, che è diverso dal mercenario.
Quest’ultimo opera per avere un tornaconto personale, il pastore invece opera per amore ed esclusivamente per dono. Interessante è rilevare che, nel testo originale, l’aggettivo utilizzato per definire il pastore è “Bello” non buono.
In che senso Gesù è il “Bel Pastore”? Non certamente in senso estetico! Indubbiamente Giovanni ha il desiderio di far comprendere ai suoi lettori che Gesù è “bello” per la testimonianza che offre, per il modello che rappresenta, per il sentimento che vive e condivide. E come avviene di fronte ad ogni “bellezza” invita a lasciarsi colpire, interpellare, e quasi spontaneamente ad imitare. Così dall’incontro con il Risorto, che si rivela nei segni della sua presenza, noi possiamo trovare il Pastore bello e vero che ci guida verso il ricco e copioso pascolo del Regno di Dio. È una voce chiara che talvolta non sovrasta il chiasso dei mercenari, il disordine del tentatore, l’egoismo e la superbia dell’uomo.
Eppure questa bella voce chiama tutti, proprio tutti, a camminare con lui verso la felicità e la pace. Ogni anno questa domenica ci invita a ripensare alla nostra vita con il Signore, alla nostra vocazione qualunque essa sia! E ci invita a rinnovare il nostro desiderio di seguire solo Lui che è in grado di rispondere alle nostre domande e al desiderio di bene. In Lui noi possiamo “vedere quale amore ci ha dato il Padre per essere chiamati figli di Dio e lo siamo realmente”. Come già accennato in occasione della giornata per le vocazioni volgiamo unirci all’iniziativa offerta dal centro diocesano vocazioni del “Monastero invisibile”. Una semplice forma di rete di preghiera per le vocazioni. Sono disponibili alcuni opuscoli illustrativi e io sono a disposizione per ogni ulteriore informazioni e per le adesioni. Da ultimo, nella preghiera e nell’affetto, ricordiamo Daniele, seminarista che insieme a Riccardo riceveranno il ministero dell’accolitato. Per chi desidera il rito si terrà giovedì 29 alle ore 18.00 presso la cappella del Sacro Cuore a Pavia.
Ho assicurato a Daniele, che ha inviato uno scritto, la vicinanza. Tutto il materiale è disponibile nell’espositore della “Buona Stampa”. Chiediamo al Signore la grazia di riconoscere la sua voce e di trovare il desiderio di seguirlo ed imitarlo in ogni circostanza della vita.

Buona domenica don Gabriele, Daniele seminarista

 

Foglio Settimanale 25 aprile / 2 maggio

 

 

IV di PASQUA 25 aprile 2021

-

Nota: i commenti saranno visibili solo dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

-

Commenti chiusi.