nav-left cat-right
cat-right
www.laparrocchiainforma.net | Parrocchie di Giovenzano e Vellezzo Bellini (PV)

Foglio settimanale 13 settembre 2020

“Quante volte dovrò perdonare?”

Proseguendo nella riflessione iniziata la scorsa domenica, con il tema della correzione fraterna, oggi la liturgia ci propone di soffermarci sul tema del perdono. Umanamente è uno dei fondamentali “scandali” della dottrina lasciata da Gesù.
Vuoi essere libero e beato? Perdona sempre x sempre x sempre!
Così si riassume la risposta del Signore a Pietro. Non ti limitare ad un perdono costruito, organizzato, programmato ma allena il tuo cuore ad essere capace di vivere questo atteggiamento sempre.
Il cuore si allena al perdono solo quando compie alcuni esercizi: in primo luogo quando ci sforziamo di vivere nel Signore (II lettura).
Il ritornare a Lui con tutto il cuore ci permette di scoprire che davvero il nostro Dio è “buono e grande nell’amore” e non “ci tratta secondo i nostri peccati e ripaga secondo le nostre colpe” (salmo).
Secondo esercizio è quello di rendere lode per questo amore ricevuto “ricordando i precetti per non odiare il prossimo” rinnovando – come richiamato domenica – il grande e unico comandamento dell’amore. Unica e suprema Legge del discepolo.
Il terzo esercizio è quello di riconoscere il “per-dono” (il dono per….) come la possibilità concreta di sperimentare e vivere la presenza del Signore Risorto, e di sviluppare appieno quella nuova vita che Lui stesso ci ha donato.
Come per la correzione fraterna il “percorso” del perdono dura tutta una vita, non è di un momento.
La sua conquista cammina parallelamente alla nostra fede al continuo confronto con il Maestro e con i suoi insegnamenti.
Se davvero noi desideriamo imitare i sentimenti del Signore, così come Dio stesso di chiede, non possiamo cadere nell’errore narrato dalla parabola che ci viene Offerta.
Il padrone è misericordioso e buono e chiede allo stesso ai suoi servi. Non ci possono essere due pesi e due misure. Dio con noi non si comporta in tal modo!
Impariamo a perdonare! Impariamo a sentirci perdonati – come ama ricordare Papa Francesco – ma soprattutto impariamo da Gesù ad allenare il nostro cuore alla buona notizia che il Vangelo ancora oggi ci dona

Buona domenica e buona settimana

Don Gabriele

PDF Foglio settimanale 13 settembre 2020

-

Nota: i commenti saranno visibili solo dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

-

Commenti chiusi.