nav-left cat-right
cat-right
www.laparrocchiainforma.net | Parrocchie di Giovenzano e Vellezzo Bellini (PV)

Coppa Don Bosco, dieci squadre iscritte alla manifestazione

Conclusa la fase delle iscrizioni, sono stati sorteggiati i quattro gironi. Da lunedì disponibile il calendario

Eravamo partiti con 4…siamo arrivati a 10 oratori. La Coppa don Bosco, manifestazione calcistica che si affianca tradizionalmente al Torneo Oratori (e sempre organizzata dal nostro settimanale e dalla comunità salesiana pavese), coinvolge quest’anno i ragazzi nati negli anni 1997/1998/1999 e si articolerà in maniera più ampia rispetto al passato. La coppa sarà divisa in due gironi. Il rosso composto da Unità pastorale Lardirago, S.Teodoro, S.Primo-S.Michele, Carmine, Unità pastorale Corteolona.

Il blu composto da Don Bosco, Vellezzo, Unità pastorale di Bereguardo, S.Pietro, Don Orione. Come nel caso del Torneo Oratori il comitato organizzatore sta stilando il calendario delle partite, che prenderanno il via dall’inizio di giugno. La prima classificata di ogni girone si contenderà la Coppa. La novità riguarda la programmazione delle gare, si giocherà la sera (20.15 e 21.15), mentre per le finali è possibile che tutto si svolga in un’unica giornata (comprese le “finaline” di consolazione). I campi interessati saranno: Roncaro, Don Bosco, S.Pietro e Don Orione. L’aver raggiunto quota 10 squadre iscritte testimonia il legame degli oratori e dei ragazzi con il Torneo, essendo infatti fuori quota per la manifestazione dedicata ai più piccoli, i calciatori più grandi e i loro allenatori hanno comunque voluto partecipare con entusiasmo a questa manifestazione.
Matteo Ranzini

Girone Blu: Don Bosco, Vellezzo, Unità past. Bereguardo, S.Pietro Apostolo, Don Orione
Girone Rosso: Unità past. Lardirago, San Teodoro, S.Primo/S.Michele, Carmine, Unità past. Corteolona

info su: http://ticino.diocesi.pavia.it

 

Calendario   

CALENDARIO ELIMINATORIE

Sabato 2 giugno
CAMPO RONCARO
ore 20.15 RoncaroLardirago-S.Primo
ore 21.15 S.Teodoro-Carmine
riposa Corteolona
CAMPO DON BOSCO
ore 20.15 Vellezzo-Don Orione
ore 21.15 D.Bosco-San Pietro
riposa Bereguardo

Mercoledì 6 giugno
CAMPO RONCARO
ore 20.15 RoncaroLardirago-Corteolona
ore 21.15 S.Teodoro-San Primo
riposa Carmine
CAMPO DON BOSCO
ore 20.15 Don Bosco-Don Orione
ore 21.15 Bereguardo-Vellezzo
riposa San Pietro

Sabato 9 giugno
CAMPO RONCARO
ore 20.15 S.Primo-Corteolona
ore 21.15 RoncaroLardirago-Carmine
riposa S .Teodoro
CAMPO DON BOSCO
ore 20.15 Don Bosco-Vellezzo
ore 21.15 Bereguardo-S .Pietro
riposa Don Orione

Mercoledì 13 giugno
CAMPO RONCARO
ore 20.15 Carmine-Corteolona
ore 21.15 RoncaroLardirago-S .Teodoro
riposa San Primo
CAMPO DON BOSCO
ore 20.15 S.Pietro-Don Orione
ore 21.15 D.Bosco-Bereguardo
riposa Vellezzo

Sabato 16 giugno
CAMPO SAN PIETRO
ore 20.15 Vellezzo-S.Pietro
ore 21.15 Bereguardo-Don Orione
riposa Don Bosco
CAMPO RONCARO
ore 20.15 S.Primo-Carmine
ore 21.15 S.Teodoro-Corteolona
riposa RoncaroLardirago

FINALI

Sabato 23 giugno

CAMPO DON BOSCO
ore 16.00 5° girone blu-5° girone rosso finale 9°-10°
ore 17.00 4° girone blu-4° girone rosso finale 7°-8°
ore 18.00 3° girone blu-3° girone rosso finale 5°-6°
ore 20.15 2° girone blu-2° girone rosso finale 3°-4°
ore 21.15 1° girone blu-1° girone rosso finale 1°-2°

ore 22.15
CAMPO DON BOSCO
PREMIAZIONE di tutte le SQUADRE

-

Nota: i commenti saranno visibili solo dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

-

3 Risposte a “Coppa Don Bosco, dieci squadre iscritte alla manifestazione”

  1. angelina ha detto:

    VELLEZZO-DON ORIONE 3 a 3:
    GRANDE la SQUADRA del NOSTRO ORATORIO (VELLEZZO e GIOVENZANO) che ha dato L’ANIMA sabato 2 giugno contro il DON ORIONE. Non sempre si può vincere, ma si può dare un grande esempio di IMPEGNO di SQUADRA.
    Non avevamo i portieri ufficiali(impegnati in altri tornei) ma caspita che squadra!
    Il Vellezzo, dopo aver subito un goal a inizio partita, senza per questo demoralizzarsi, ha attuato un grande gioco di squadra che ha dato modo al grande goleador LORENZO FARAO di segnare per ben tre volte, persino pochi istanti prima del fischio finale dell’arbitro. BENE COSI’, mai arrendersi, mai darsi per vinti, ma tentare fino all’ultimo…. Gli insegnamenti del grande allenatore Andrea CALVI – che già l’anno scorso ha sfiorato la vittoria portando il Vellezzo secondo, nel torneo oratori – hanno dato frutto!
    Anche il DON ORIONE ha giocato bene, ma decisamente più “falloso” (sono ragazzi e quindi può scappare qualche parolaccia o qualche scorrettezza ma mi piace pensare che si possa sempre migliorare).
    COMPLIMENTI a Mirko Musto che pur non essendo un portiere, si è offerto – con coraggio – di stare in porta.
    Anche all’ARBITRO vanno i complimenti, sebbene giovane, ha arbitrato con fermezza intervenendo sollecitamente ad ogni scorrettezza.
    Un’ ultima osservazione: il CALOROSO TIFO…. ogni anno mamme, papà, amici, parenti, seguono la squadra per i campi di Pavia, tifando a più non posso e incitando la squadra a fare sempre meglio, direi che è un’ottima cosa per i ragazzi!
    Alla prossima partita!

  2. andrea ha detto:

    grande Lorenzo !!!
    🙂

  3. angela ha detto:

    Mercoledì 6 giugno:
    BEREGUARDO-VELLEZZO 4-2

    Sabato 9 giugno:
    DON BOSCO-VELLEZZO 3-3

    “DOPPIETTA di LATORRE”

    Partite ben giocate, magari poco fortunate, ma grande VELLEZZO, e grande LATORRE Francesco che ha lasciato senza parole i tifosi – in entrambe le partite – passione, coraggio e tanta grinta! Bravo Francesco, continua così!

    Naturalmente non si fa goal senza l’aiuto dei compagni, quindi bravi tutti, ne nomino uno per tutti: Matteo Miatton che sabato sera ha passato a Latorre la prima palla goal.

    Sempre sabato 9 giugno contro il Don Bosco, ha segnato anche il mitico difensore della squadra del Vellezzo: MATTIA GATTO, unico, sempre pronto a fermare gli avversari, e quel goal è, e rimarrà sempre irripetibile!

    Unica NOTA STONATA sembrerebbe il non rispetto di una regola del torneo: il Don Bosco ha temporeggiato e non ha fatto entrare (come previsto)tutti i ragazzi della squadra, in questo caso il portiere di riserva, se non al fischio dell’arbitro, di fine partita.

    Quindi qualche puntualizzazione da parte del mister del Vellezzo: Andrea Calvi, che però non è stato ascoltato più di tanto nè dall’arbitro nè dall’organizzazione.

    Una cosa penso di aver capito di questo TORNEO: è organizzato da brave persone che ci mettono impegno e cuore e lo fanno con lo spirito giusto MA qualche allenatore, sicuramente “in buona fede” , non ha ancora compreso a pieno lo spirito del torneo, e pensa più ai risultati che ai ragazzi che giocano (anzi in questo caso… che non giocano)

    Ci vuole sempre molta pazienza…. che a volte, anche i più tranquilli finiscono di smarrire!
    Ma cercando di ricordarci che è un TORNEO di ORATORI, è bene che anche gli allenatori più rispettosi delle regole (per fortuna ce ne sono diversi e andrebbero premiati visto che non è la norma) devono fare uno sforzo in più, mettendo da parte polemiche e dissapori perchè in ogni caso non fanno bene allo sport ed ai ragazzi!.

    Ciò che conta è che i ragazzi capiscano che – chi non rispetta le regole (nello sport come nella vita) – può sembrare che la “faccia franca”, ma non è così perchè perde la stima e il rispetto delle persone oneste e corrette (che sono la maggior parte).

    Buon Torneo a tutti!