nav-left cat-right
cat-right
www.laparrocchiainforma.net | Parrocchie di Giovenzano e Vellezzo Bellini (PV)

Frammenti di saggezza (Bollettino n. 86/2011)

Se due conversano, usino un tono misurato. I pazzi e gli inconsapevoli urlano. Gli sciocchi e i maligni bisbigliano. Nella conversazione non lasciamoci prendere dalla voglia di contraddire o d’interrompere l’altro, sempre per ostentare la nostra fatua superiorità. Tutto deve tendere alla quiete, come dicono le parole di saluto: “Pace a te” e “non rispondiamo prima di aver bene ascoltato (Siràcide 11,8). Evitiamo l’ampollosità, la prolissità, la fretta o la lentezza. Non parliamo troppo a lungo né con troppe parole. Un chiacchierone è come una scarpa vecchia: tutto consumato, gli resta soltanto la lingua che fa del male soprattutto a lui.

(Clemente alessandrino, Il pedagogo)

 

-

Nota: i commenti saranno visibili solo dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

-

Commenti chiusi.