nav-left cat-right
cat-right
www.laparrocchiainforma.net | Parrocchie di Giovenzano e Vellezzo Bellini (PV)

CATECHISTI e GENITORI insieme per EDUCARE ALLA FEDE

CATECHISTI e GENITORI

INSIEME PER EDUCARE ALLA FEDE

questo era il titolo di un seminario di studio svolto nel lontano ottobre 2004. Leggendo i documenti mi sono soffermata su questa frase: è diffuso oggi l’auspicio e il tentativo di una “catechesi familiare”.

Siamo nel 2011 e possiamo dire che il tentativo di una catechesi familiare per la nostra Parrocchia come in Diocesi, è diventato realtà, sebbene con non poche difficoltà.

Fratel Enzo Biemmi scrive in occasione di questo seminario e si rifà a un esempio di André Fossion:   “il vecchio albero che crolla fa più rumore di una foresta che cresce, dice un proverbio africano. Nella Chiesa, molti si danno da fare – si spossano perfino – per tenere in piedi il “vecchio albero che crolla”. Ciò non è inutile se si tratta di rallentare la caduta per evitare che qualcuno rimanga schiacciato. Ma l’importante è la foresta che cresce. Nella Chiesa italiana attuale, tutti stiamo faticando, sia quelli che lavorano nel modo tradizionale di iniziazione, sia quelli che hanno accettato di entrare in sperimentazione.

Ci vogliono certamente persone che si danno da fare per gestire quanto sta andando avanti nella linea tradizionale (il vecchio albero che crolla) ma occore che le energie migliori vengano impiegate consapevolmente e senza nostalgie per la grande foresta di piccoli alberelli che deve ancora crescere.

Mi pare di poter dire che le Parrocchie italiane che stanno portando avanti le nuove sperimentazioni abbiano deciso di impegnarsi con dedizione per questa grande foresta di alberelli che deve crescere, questa foresta che é il futuro che Dio ci prepara se solo siamo disponibili e generosi nel tradurre in passi concreti ciò che poco per volta comprendiamo.”

* * *

In questi anni, nella nostra parrocchia, in tanti ci siamo dati da fare affinchè il cammino di fede nostro e dei nostri figli crescesse e maturasse tra catechesi tradizionale (vecchio albero che crolla) e catechesi familiare (foresta che cresce), e proprio grazie all’impegno e alla generosità di tante catechiste, della disponibilità di molte famiglie  a “mettersi in gioco”, alla fiducia che il parroco  ha dato al progetto e alle catechiste, abbiamo cominciato a rendere più verde la nostra foresta di piccoli alberelli….

Ogni tanto è bene tirare le somme e vedere con ottimismo quanto è stato fatto anche se molto è ancora da fare.                                                                                                                                                                                                                             a.s.

-

Nota: i commenti saranno visibili solo dopo l'approvazione di un amministratore del sito.

-

Commenti chiusi.